Seguici:    

GENERAL MARKETING
Integrazione è stata la parola chiave del progetto General Marketing: integrazione della dorsale gestionale, rappresentata da Target Cross, con il front end aziendale, il portale per l’e_commerce, i servizi di logistica e spedizione esternalizzati, …Claudio Zavatti e Marco Dugoni - Project Managers Four Bytes

GENERAL MARKETING S.r.l.: L' AZIENDA

general marketing

General Marketing Srl opera da oltre 30 anni nel mercato degli articoli promozionali.
E’ una società importatrice che rivende nel rispetto del codice etico di Assoprom, sottoscritto nel 2012. L’attività è infatti rivolta esclusivamente ai rivenditori di articoli promozionali. General Marketing Srl si distingue per la ricerca di un ”servizio al top” degli standard operativi.

I punti di forza sono:

  • Prodotto sempre “oltre il banale” – che si distingue per la ricerca delle finiture e la qualità. I prodotti esclusivi sono identificabili grazie al bollino Design Promoemozioni.
  • Ogni prodotto proposto ha sempre la miglior qualità al miglior prezzo. La migliore opportunità è quella di poter avere un prodotto con il massimo valore aggiunto, al prezzo più competitivo.
  • La tempestività è un valore inestimabile quando si lavora con il Just-in-time. La gestione organizzata del magazzino garantisce tempi di evasione che vanno dalle 4 alle 24 ore. I contratti logistici garantiscono tempi di consegna dalle 24 alle 48 ore.
  • L’importazione diretta è una opportunità da cogliere. Il servizio import è a disposizione sia per la produzione di articoli di catalogo, sia per articoli che non sono presenti nel catalogo.
  • Tutti prodotti del catalogo possono essere personalizzati e forniti “chiavi in mano”.
  • Nell’era digitale General Marketing srl è al passo con i principali strumenti WEB per gestire la propria proposizione di valore. I partner hanno, infatti, accesso a due piattaforme:
    • W-SHOP – per le disponibilità di magazzino e per la gestione dei propri ordini.
    • LINK&SELL – per acquisire il motore di ricerca del catalogo prodotti.

La condizione precedente

Il livello del “servizio”, nel trade, è l’elemento distintivo che può garantire le migliori fortune sul mercato.

La premessa indica quale valore assumano, qui, il sistema informativo aziendale e i progetti di re-informatizzazione, nell’incrementare l’efficienza dei processi operativi e nell’ipotesi di rendere possibili aspetti di servizio altrimenti non disponibili.

General Marketing è intervenuta sul proprio sistema informativo che non garantiva più un sufficiente livello d’integrazione e di aggiornamento degli applicativi che lo costituivano.

Nello specifico, erano presenti 2 ambienti applicativi coesistenti: una contabilità sviluppata in un ambiente tecnologico molto datato ed una gestione del ciclo attivo e del magazzino sviluppata internamente.

Nè l’una né l’altra soddisfacevano l’esigenza di essere costantemente allineate funzionalmente e ad un livello tecnologico che assicurasse il necessario “colloquio” col mondo esterno.
L’attenzione nei confronti di Target Cross, nata dal fatto che qualche key user aziendale aveva avuto modo di “conoscere” il prodotto in altro contesto, si è trasformata in un accreditamento positivo durante la fase di analisi e di presentazione di una “bozza” di progetto.

Il Sistema General Marketing

Il progetto portato a compimento ha previsto un incremento sostanziale del livello di interlocuzione tra il gestionale propriamente detto, Target Cross, ed il portale aziendale, in particolare con la sezione W-Shop che consente ai cliente di consultare le disponibilità dei diversi articoli, effettuare acquisti e, sopra tutto, di monitorare lo stato dell’ordine.

D’altra parte, l’accredito in W-Shop è strutturato in modo tale da utilizzare le anagrafiche di Target Cross per l’attribuzione delle password.

Per cui la relazione creata è la seguente : “Portale GM <=> Target Cross”, dal momento che l’acquisizione dell’ordine nasce o dal portale aziendale o dai client di sistema. Con l’ordine acquisito, trattato in Target Cross, si definiscono gli allestimenti che, attraverso una visualizzazione assimilabile da un punto di vista funzionale ad un “cruscotto”, dialogano con il sistema di logistica in outsourcing.

Effettuato il picking, si generano, conseguentemente, le informazioni necessarie all’organizzazione della spedizione e alla generazione dei documenti di trasporto. General Marketing, in ragione delle logiche d’acquisto, gestite offline, genera e gestisce codici articolo propri, senza, peraltro, che si creino ulteriori codici quando si provveda alla personalizzazione di gadget ed articoli promozionali.

In precedenza, GM gestiva listini specifici per ciascun cliente, dovendo fare i conti con forti difficoltà nella fase di aggiornamento, e le conseguenti “rigidità”.

Grazie alla grande flessibilità di Target Cross nella gestione delle politiche di “sconto”, si è scelto di creare un listino generale che consente una reattività commerciale ben più alta.

I cataloghi, altra fonte strategica di informazioni, si possono generare, oggi, automaticamente, grazie al legame tra codici articolo ed immagini.

Target Cross ha implementato “l’intelligenza” che viene utilizzata dal portale W- Shop di GM, in modo tale che la gestione dei contenuti sia “coerente”.

Come evidente, ciascun cliente può vedere sul portale gli articoli disponibili ed i propri prezzi, può inserire un ordine e vederne l’avanzamento.

I cataloghi …si possono generare, oggi, automaticamente, grazie al legame tra codici articolo ed immagini

Valutazioni e prospettive

Una fase di ulteriore upgrade del sistema potrebbe interessare l’analisi dei da aziendali con strumenti di business intelligence.

Ciò consentirebbe una valutazione dei risultati aziendali più puntuale e, non meno, una osservazione contestuale delle dinamiche del proprio mercato.

In tal senso, si è avviato un dialogo tra Gruppo Four Bytes e General Marketing, stimolato anche dalla soddisfazione raggiunta nell’uso dell’attuale sistema.

Nel frattempo, GM ha iniziato a testare l’applicazione con interfaccia browser e mobile, FourApp, con l’obiettivo di offrire agli agenti una consultazione su devices di mobilità ed ottenerne anche, di conseguenza, un quadro della mobilità della propria “forza vendita”.

Vuoi sapere come potrebbe essere la tua storia di successo?
Chiedici informazioni e costruiamola assieme!

Acconsento al trattamento dei dati personali*
Informativa

Verifica*