Seguici:    

nuova ceramica casa
L’attenzione che NCC mostra nei confronti di ogni opportunità di upgrade del proprio sistema informativo è la testimonianza della qualità del servizio e della loro consapevolezza che l’uso di Target Cross ha apportato una serie di vantaggi nell’operatività quotidianaAndrea Venturoli – Project Manager Four Bytes

NUOVA CERAMICA CASA S.p.a.: L' AZIENDA

nuova ceramica casa logo

Nuova Ceramica Casa nasce a Modena nel 1979, mentre dal 2010 la sede produttiva si trova a Fiorano Modenese.

E’ un’industria ceramica specializzata non solo nella produzione del torello con battuta a gradino, ma anche nella realizzazione dei decori e nella lavorazione dei pezzi speciali (quali listelli, strutture e mosaici) ed al taglio dei fondi ceramici, potendo gestire anche lavorazioni da grandi formati. L’azienda è riuscita in pochi anni a collocarsi tra i principali leader del settore attraverso la competenza, la qualità e la serietà del servizio, ancora oggi prerogative indispensabili del rapporto col mercato e linee guida dell’attività quotidiana del personale e del management.

L’unità produttiva di Nuova Ceramica Casa può contare su uno staff “importante”, composto da più di un centinaio di dipendenti.

Frutto di attente scelte d’investimento, la contemporanea presenza di macchine da taglio, macchine applicative e macchine digitali di ultima generazione, integrate da forni idonei alle relative cotture di supporti pressati a secco, umido ed altre tecnologie di produzione con caratteristiche d’impasto le più svariate, quali gres porcellanato, monoporosa, pasta bianca, pasta rossa, unitamente alle ottime competenze e all’esperienza del personale, hanno permesso all’azienda di maturare e crescere nel corso degli anni, consolidando la propria presenza sul mercato all’insegna del “made in Italy” e di proporsi come partner importante per imprese ceramiche sia piccole che grandi.

Le ragioni di una scelta e il percorso

Nuova Ceramica Casa si avvale dei servizi e delle soluzioni di (SDG) Four Bytes sin dal 1995.

Con lo spostamento dell’insediamento produttivo a Fiorano Modenese, ha deciso di valutare una possibile dismissione di ETA, la “vecchia” soluzione in ambiente Unix, che aveva consentito a Four Bytes di diventare il fornitore leader nel distretto sassolese per le aziende del “terzo fuoco” e delle lavorazioni complementari all’industria ceramica.

La soluzione, infatti, risultava ancora adeguata alle esigenze fondamentali di Nuova Ceramica Casa.

L’idea di adottare Target Cross nasceva, sostanzialmente, dall’esigenza crescente di disporre di strumenti più “evoluti” e, soprattutto, immediati di visualizzazione e d’analisi dei dati gestionali.

Scenario, questo, più compatibile con una soluzione in ambiente tecnologicamente attuale, sia per una diversa fruibilità delle funzioni sia, come conseguenza, per un costo di gestione della soluzione complessivamente più basso.

Le premesse hanno richiesto un attento esame delle proposte.

Lo staff di Nuova Ceramica Casa ha visionato ripetutamente Target Cross 3F, il verticale di settore basato su Target Cross, sino a ché non si sono convinti che la proposta aveva tutte le caratteristiche per garantire continuità sulle funzioni di dorsale, in chiave di affidabilità, il mantenimento di tutte le gestioni già sviluppate in ETA, per il “terzo fuoco”, e la possibilità di un “facile” intervento per realizzare le funzioni per gestire alcune specificità aziendali, quale il supporto all’attività d’eccellenza dell’azienda, cioè la produzione di gradini e la gestione dell’associazione “gradino-torello”.

Ovviamente, un aspetto ulteriormente decisivo è stata la valutazione (positiva) sull’opportunità di effettuare azioni semplificate di data mining e di esportazione dell’output verso strumenti come excel.

nuova ceramica casa

Il progetto

Al di là delle gestioni di dorsale, che rappresentano lo standard di Target Cross, Target Cross 3F consente a Nuova Ceramica Casa il supporto a tutte le azioni produttive e di logistica interna, stante la scelta strategica effettuata dall’azienda, come già indicato, di non esternalizzare alcuna attività primaria.

Quindi, è prevista la gestione di tutti i prodotti finiti, semplici o composti che siano, il calcolo dei fabbisogni e l’elenco dei materiali per gli “articoli composti”, la gestione delle schede tecniche di produzione, a cui è possibile allegare immagini od altri documenti, la gestione delle “etichette”, la rilevazione automatica degli scarti durante l’avanzamento di produzione, lo scarico automatico degli imballi e dei “supporti” per il c/vendita, come quelli, già citati, per la gestione dell’offerta di gradini e dell’elemento”torello-gradino” che rappresenta uno dei must di Nuova Ceramica Casa.

Tant’è che, oltre alla sala mostra, l’azienda ha allestito anche una “sala gradini” con oltre 500 soluzioni cromatiche degli elementi “torello-gradino” nelle sagome fiorentino, luna e top, con soluzioni tecniche da interno e da esterno.

Valutazioni sul progetto e sulla soluzione

L’azienda è consapevole di avere ottenuto una serie di vantaggi, coll’adozione del nuovo sistema gestionale, in termini di efficienza operativa e di disponibilità delle informazioni.

Il ché corrisponde, non casualmente, a quanto prefissato in fase di allestimento del progetto.

La soddisfazione si misura, in via indiretta, dalla decisione di valutare i termini di fattibilità dell’integrazione, nel proprio sistema, di “nuove” gestioni.

Nuova Ceramica Casa sta valutando, in questo periodo, l’integrazione del modulo di CRM, per la gestione del front-end aziendale, e del modulo Proattivo, per la costruzione di flussi automatici di attività (workflow).

Tra gli sviluppi prossimi c’è, anche, l’attivazione del modulo di Business Intelligence, come elemento “conclusivo” nel percorso di piena appropriazione dei dati aziendali e disponibilità delle informazioni.

Vuoi sapere come potrebbe essere la tua storia di successo?
Chiedici informazioni e costruiamola assieme!

Acconsento al trattamento dei dati personali*
Informativa

Verifica*